Logo stampa
Terre di Faenza - Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza - Home Page
 
Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza
 

Oriolo



Comune: Comune:Faenza
Ufficio informazioni turistiche di riferimento: I.A.T. Faenza

Itinerari dettaglio: In bici l'itinerario pi¨ bello e assai pi¨ tranquillo rispetto all'accesso diretto (via S.Lucia) Ŕ costituito da Via San Martino. Questa si imbocca dal lato sud di Faenza, presso il Ponte Rosso, da cui parte la Provinciale 16 per Modigliana; appena dopo il ponte si volta a sinistra, appunto per via San Martino che Ŕ una stradina comunale di campagna poco o per nulla trafficata. La si segue interamente, sfiorando prima l'area del "tiro a bersaglio" e poi la fornace omonima, bell'esempio di archeologia industriale attualmente in abbandono. La strada, sempre piacevolmente tortuosa, confluisce in via Santa Lucia presso un crocicchio dove si volta a sinistra e subito dopo a destra, per via San Mamante. Se si ha tempo a disposizione si pu˛ allungare un po' il percorso, percorrendo di quest'ultima un paio di km e voltando alla seconda laterale destra (via San Biagio Antico) che sale al colle di fianco ad Oriolo e poi scende passando per la cava Salita da cui poi, a destra, si volta per il tratto finale che conduce alla torre e al borghetto (via di Oriolo). Altrimenti si raggiunge quest'ultima proseguendo sempre per via San Mamante e voltando alla terza laterale destra.
Con la mountain bike Ŕ possibile una variante, che consiste nel salire direttamente da Santa Lucia per via Balzetta (seconda a sinistra dopo la chiesa) che, ripida e sterrata, raggiunge via San Biagio Antico, di cui si percorre un tratto breve per voltare alla prima deviazione a destra che sale all'omonima localitÓ panoramica (un tempo chiesa, oggi ristorante); si prosegue per casa Balda e si confluisce infine sulla strada a sud della Torre di Oriolo (quest'ultima, vicina e giÓ visibile, si raggiunge voltando da qui a sinistra).
Notizie aggiuntive: Da Oriolo Ŕ possibile proseguire per altri itinerari ciclabili (in mountain bike), lungo carraie di campagna e sentieri. Se ne trovano quattro segnati sul posto con segnavia a vernice. Indicativamente, comunque, raggiungono le vicine mete costituite dalla chiesina di San Mamante, dal colle di San Biagio Antico, o dai calanchi che si trovano verso sud (sotto Monte Piano e sotto l'incrocio tra via San Mamante e via Roncona).

 

ModalitÓ di accesso e requisiti: Possono andare bene sia bici "normali" da cittÓ o da cicloturismo (e in tal caso si segua la prima parte dell'itinerario di dettaglio, sempre su asfalto), oppure in mountain bike (e allora si veda la seconda parte e le notizie aggiuntive).



Data ultimo aggiornamento: 27/11/2013