Logo stampa
Terre di Faenza - Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza - Home Page
 
Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza
 

Rocca di Monte Battaglia


Fig.1:


Ufficio informazioni turistiche di riferimento: U.I.T. Casola Valsenio

Testo analitico: La Rocca Ŕ situata in vetta allo spartiacque tra le valli del Senio e del Santerno, in territorio di Casola Valsenio. I ruderi di questa, denominata Rocca di Monte Battaglia risalgono al XII secolo.
Di fronte a questa un monumento bronzeo di Aldo Rontini ricorda un tragico episodio della seconda guerra mondiale; il 27 settembre 1944 i soldati alleati si arrampicarono alla conquista di questo pendio tra un fuoco incessante ed una fitta nebbia. Il baluardo tornava ad essere di vitale importanza strategica. La presa definitiva da parte degli alleati avvenne in seguito ad una memorabile azione che vide per pi¨ giorni, portare a braccia fin sulla cresta, armi, munizioni, e rifornimenti tali da allestire un capo saldo in grado di respingere e costringere alla fuga i tedeschi.
Il nome "Battaglia", non si riferisce per˛ a questo episodio, ma pare abbia origini incerte.
Alcuni studiosi si rifanno ad una grande battaglia, forse combattuta nei pressi di questa altura tra Goti e Bizantini verso la meta del primo millennio. Altri invece collocano l'origine del toponimo all'epoca della denominazione longobarda (VII/VIII sec.) individuando nel termine Battaglia un'alterazione del longobardo "pataia" cioŔ straccio, voce ancora viva nel dialetto romagnolo per indicare il lembo di camicia che, sventolando, fuoriesce dai pantaloni.
Certamente uno stendardo o una bandiera di segnalazione sventolava in cima alla torre, nell'approntamento di una linea difensiva longobarda, lungo il crinale tra il Senio e il Santerno, in contrapposizione alle forze dell'Esarcato.
Eventi naturali e guerre hanno via via fatto cedere i potenti bastioni. Tuttavia alcune testimonianze scritte permettono di ricostruire idealmente il castello. Il nucleo pi¨ antico era formato da grossi blocchi di pietra arenaria. Una torre quasi quadrata era protetta da due spesse cinte di mura. L'entrata pare fosse sul lato sud-est al termine di un ripido sentiero. Si trattava insomma di un tipico esempio di fortilizio eretto per la difesa sicura delle signorie che dominavano queste contrade.
Monte Battaglia Ŕ monumento nazionale dal 1931.

Notizie aggiuntive: Il Comune di Casola Valsenio in collaborazione con la Pro-loco di Casola Valsenio organizza per il 10 Agosto - notte di S. Lorenzo - un concerto di musica classica per ricordare le nazioni che si sono fronteggiate sull'altura.

 
Orari:

Periodo di apertura: il complesso architettonico e monumentale Ŕ visitabile tutto l'anno.


Come arrivare: La Rocca di Monte Battaglia dista circa km 6 da Casola Valsenio e km 13 da Fontanelice. La Rocca si raggiunge seguendo la S.P. 67 da Casola Valsenio in direzione Fontanelice per circa km 6 e si prosegue seguendo le indicazioni per la Rocca.



Data ultimo aggiornamento: 9/12/2013