Logo stampa
Terre di Faenza - Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza - Home Page
 
Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza
 

4 Sagre per 3 Colli: Le Delizie del Porcello - Brisighella


Fig.1: Salumi in vendita alla Sagra

Indirizzo: Centro Storico
Telefono: 0546/81166

Ufficio informazioni turistiche di riferimento:

Data di svolgimento: Domenica 4 novembre 2018
Programma
ore 8.00 - Apertura stand con pregiate carni suine locali preparate da alcuni norcini del paese. Mostra mercato allestita dai produttori C.O.P.A.F. con prodotti tipici autunnali.ore 11.00

In Via Fossa apertura dello stand gastronomico, dove si potranno gustare “le delizie del porcello” e altre prelibatezze, fino alle ore 20.00

La manifestazione sarà allietata da complessi di musica folk, giochi e attrazioni varie. Lungo le vie del centro storico girerà un allegro trenino turistico.

Durante la sagra ci sarà una dimostrazione della lavorazione delle carni da parte di un esperto norcino dalle 10,30 alle 11,30 e dalle 15,00 alle 16,00 in Piazza Carducci.

Nelle domeniche delle sagre, nella hall dell’ex albergo Gigiolè, “l’Associazione C’era una volta il ricamo” espone gli elaborati del 16.mo concorso di ricami per beneficenza.
Nelle quattro domeniche delle sagre, la Rocca sarà aperta dalle ore 10,00, in orario continuato, fino alle ore 17,00.
Biglietto unico d’ingresso Rocca e Museo Civico Giuseppe Ugonia, € 3,00.

Origini Storiche: A Brisighella, la prima Domenica di novembre, si svolge la caratteristica sagra che invita a "fare il porco". La manifestazione vuole ricordare un antico rito che si svolgeva nell'aia di ogni casa colonica con l'uccisione e la successiva lavorazione della carne del maiale. Quest'appuntamento gastronomico animato anche da musica, giochi e spettacoli folcloristici, offre ai cultori della buona cucina la possibilità di gustare, negli stand allestiti sul luogo varie specialità: saporiti ciccioli, profumata coppa di testa, rosei prosciutti, gustose salsicce, dolce al migliaccio. Le carni suine saranno preparate e vendute da esperti norcini brisighellesi.
Motivazioni: Questa sagra fa riferimento ad un rito religioso tipico del luogo che celebrava S. Antonio Abate, protettore degli animali ed in particolare del Suino: nel giorno del "sacrificio" del maiale ogni casa colonica della Valle del Lamone era in festa, saporite minestre e caratteristici dolci rendevano felici grandi e piccini.

 
Orari:

Dalle ore 8.00 alle ore 20.00


Tariffe:

L'accesso alla sagra è completamente gratuito.


Come arrivare: Il paese di Brisighella si può raggiungere da Faenza imboccando la SP 302 e percorrendola per circa 15 Km in direzione Firenze. Oppure, da Imola, all'incrocio della Via Emilia, percorrendo la SP 306 in direzione Riolo Terme; qui giunti, seguendo le indicazioni per Brisighella, percorrere la bella strada panoramica (Prov. 23) per circa 12 Km fino all'ingresso del paese stesso.


Collegamento ad altre pagine web:
Data ultimo aggiornamento: 24/10/2018