Logo stampa
Terre di Faenza - Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza - Home Page
 
Benvenuto nel sito ufficiale di informazione turistica di Terre di Faenza
 

Festa di Halloween - Riolo Terme


Fig.1: Un momento rappresentativo della Festa

Indirizzo: Centro Storico
Per informazioni turistiche:
0546/71044
Prenotazione spazi: 339/3000448

Ufficio informazioni turistiche di riferimento: I.A.T. Riolo Terme

Periodo di svolgimento: Sabato 31 ottobre 2015
Programma: Durante la manifestazione per le vie, i parchi e le piazze della città d’acque ci si troverà immersi in una dimensione di oltre duemila anni fa, con ricostruzione di villaggi celtici (Galli Boi, Lingoni) che popolavano queste terre. Sarà possibile conoscere i loro riti come l’accensione dei sacri fuochi e l’eterna lotta tra il bene ed il male, con scontri e sfilate nelle vie del paese. Questo senza dimenticare il clima di festa con cibi della tradizione. Interi vitelli cotti allo spiedo, stufati e il sempre presente maiale, il tutto accompagnato dal buon vino locale. Inoltre saranno allestiti vari mercatini fra cui uno a tema con oggettistica dedicata alla serata. Corollario saranno le diverse sfilate con torce ed il rogo finale dell’enorme demone nel fossato della Rocca, coronato dai fuochi d’artificio. Ma la festa continua, per i piu temerari, fino al mattino all’interno dell’ex chiesa di via Verdi con musiche e danze.

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

Ore 16:00 - Corso Matteotti: Mercato con prodotti della campagna e generi vari a tema celtico.
Ore 18:00 - Apertura dei punti ristoro con ricercate pietanze
Ore 19:00 - Parco Pertini: Villaggio Celta: Living History e rievocazione antiche tradizioni
Ore 20:30 - Parco Pertini: SPETTACOLO REALIZZATO DAL GRUPPO TAMBURI DI BRISIGHELLA
Ore 21:00 - Parco Pertini: Accensione dei Fuochi Propiziatori
Ore 21:30 - Vie del paese: Corteo di Saruman e gli orchi: l'arrivo del male, a cura dei Galli Boii e Lingones
Ore 21:30 - Parco Pertini: Concerto Diabula Rasa
Ore 21:45 - Piazza Mazzanti: Il sabba, a cura dei Remoti
Ore 22:15 - Ingresso del paese: Oscure ombre avanzano: è il caos
Ore 22:30 - Davanti al Municipio: Trionfo del caos, a cura dei Remoti
Ore 23:00 - Corso Matteotti: Corteo del Caos trionfante, sfilata verso la rocca
Ore 23:15 - Piazza Mazzanti: Scontro finale tra i Celti e il Caos davanti al Castello. Rogo del mostro, (enorme pipistrello che simboleggia il male) e grande vittoria delle forze del bene.
Ore 23:30 - Piazza Mazzanti: Spettacolo pirotecnico dall’interno della rocca

Tutta la rappresentazione viene realizzata dalla “Accademia dei Remoti”, dai “tamburi di Brisighella”, dai gruppi celti dei “Galli Boi”, “Teuta Lingones” 

Continuando Halloween: Sala S. Giovanni (antiche mura), gran ballo in maschera organizzato dall’Ass. Clips Rag. & Rock      

Inoltre:
Domenica 1 novembre - Rocca Sfrozesca
Apertura dalle 10.00 alle 18.30 con orario continuato
ore 15.00
“ALLA CORTE DI CATERINA”

Visita guidata alla Rocca Sforzesca in compagnia di Caterina Sforza, la signora più discussa delle Romagne. I bambini durante l’iniziativa potranno vestirsi da Dame e da Cavalieri.

Origini storiche: La Notte di Halloween, nata a Riolo Terme nel 1993, è giunta alla sua 22° edizione.
Motivazioni: Nella Romagna di un tempo il passaggio dal mese di ottobre a quello di novembre era considerato il Capodanno. L'origine di questa data d'inizio del calendario era celtica (la stessa della notte di Halloween americana). Si credeva che i morti tornassero sulla terra per "rimettere tutto a posto" dopo la conclusione del ciclo produttivo agricolo e preparassero così il successivo.
La notte riolese ripropone i riti, le maschere, i mangiari rituali, i fuochi e la cultura di un tempo molto antico, in cui si leggono residui di riti pagani preclassici. Finalità della festa l'esorcismo di ogni evento negativo che potesse turbare il quieto vivere della piccola comunità e la propiziazione del futuro.

 
Orari:

Dalle 16.00 alle ore 24.00


Tariffe:

L'ingresso alla festa è gratuito.


Come arrivare: Riolo Terme è raggiungibile da nord uscendo al Casello Autostradale di Imola, e seguendo la Via Emilia in direzione Rimini, dove all'altezza di Castelbolognese si svolta a destra immettendosi nella SS 306. Riolo Terme si trova a circa 10 km.
Da sud l'uscita e al casello autostradale di Faenza, e di qui si prosegue la via Emilia in direzione Bologna. Giunti a Castelbolognese, si svolta a sinistra immettendosi nella SS 306 e proseguendo per circa 10 km si arriva a Riolo Terme.


Data ultimo aggiornamento: 17/09/2015